• moretti termoclima

Il DPR 74/2013 definisce i criteri generali in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione, ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la produzione di acqua calda sanitaria.

L’art. 3 del DPR, in particolare, indica la soglia limite di temperatura per la climatizzazione estiva che non deve essere minore di 26 gradi meno 2 gradi di tolleranza in tutti gli ambienti raffrescati: questo vale per tutti gli edifici.

Il decreto prevede, anche, che, in occasione degli interventi di manutenzione e controllo previsti sugli impianti di climatizzazione estiva di potenza termica utile nominale maggiore di 12 kW, si effettui anche un controllo di efficienza energetica con la frequenza indicata nel DPR 74/2013; tale controllo deve essere, inoltre, realizzato sia alla prima messa in servizio, che nel caso di interventi che possono modificare l’efficienza energetica del sistema: in quest’ultimo caso, se i valori di rendimento della macchina frigorifera risultano inferiori del 15% rispetto alla prima messa in servizio, devono essere riportati alla situazione iniziale con una tolleranza del 5%.

Nel caso in cui i valori della prima messa in servizio non siano reperibili, si farà riferimento ai valori dichiarati dal costruttore.

Al momento, tuttavia, per valutare la soglia di rendimento del 15% ci si basa esclusivamente sull’esperienza e sulle capacità del tecnico specializzato poiché il decreto non indica come questo valore debba essere calcolato.

 

Link di riferimento WWW.FGAS.IT

MORETTI TERMOCLIMA | 38/R, Via Finocchiaro Aprile - 16129 Genova (GE) - Italia | P.I. 01478960998 | Tel. +39 010 5957269   - Cell. +39 335 6534349 | info@morettitermoclima.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite